Commercio su aree pubbliche in posteggio di mercato, nelle fiere e nei posteggi isolati: ottenere l'assegnazione di un posteggio (tramite bando comunale)

La Legge regionale 02/02/2010, n. 6 stabilisce che le concessioni di suolo pubblico per lo svolgimento del commercio devono avere una durata limitata nel tempo e non possono essere rinnovate automaticamente.

I criteri e le modalità per l’assegnazione dei posteggi per l’esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche sono stati approvati con Deliberazione della Giunta regionale 14/12/2020, n. 11/4054.

Per informazioni riguardanti le concessioni in scadenza e il periodo di apertura del bando, consulta il sito comunale.

Approfondimenti

Requisiti per la partecipazione alla selezione

Gli operatori già in possesso di un'autorizzazione per il commercio su aree pubbliche devono aver assolto gli obblighi connessi alla carta di esercizio e all'attestazione annuale.

La carta di esercizio deve essere posseduta anche dagli operatori di altre Regioni che svolgono la loro attività in Lombardia su posteggi nei mercati o nelle fiere mentre non  è richiesta  agli operatori che esercitano in forma itinerante con autorizzazione rilasciata da un comune di un’altra regione. Questi ultimi devono, comunque, essere in possesso dell’attestazione annuale.

Durata delle concessioni

La durata delle concessioni viene stabilita dal Comune entro un periodo compreso tra i 9 e i 12 anni.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Ultimo aggiornamento: 02/02/2022 12:22.48