Stalle di sosta: segnalazione certificata di avvio, modifica, variazione o cessazione dell'attività
( L'esercizio delle stalle di sosta ed in genere dei locali da adibirsi al temporaneo ricovero di equini, bovini, ovini, caprini, suini e di animali da cortile da parte dei negozianti, dei gestori di alberghi, mascalcie, mulini e pubblici esercizi è subordinato ad autorizzazione del sindaco, al quale gli interessati devono rivolgere domanda. urn:nir:presidente.repubblica:decreto:1954-02-08;320~art17 )

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Durata massima del procedimento amministrativo
60 giorni
Pagamenti
Diritti di segreteria o istruttoria
(consulta gli importi previsti e le modalità di versamento)

Moduli da compilare e documenti da allegare
Segnalazione certificata di inizio/modifica/variazione/cessazione attività per stalla di sosta
Autocertificazione del possesso dei requisiti morali
Comunicazione per industria insalubre
Copia del registro di carico e scarico dei rifiuti speciali
Copia della convenzione per il conferimento degli animali morti
Documentazione relativa all'impatto acustico
Estratto mappa dell'attività
Planimetria della struttura esistente o progetto della stalla di sosta
Planimetria dei locali destinati ad attività produttive
Relazione tecnica che descrive la struttura e le modalità di gestione
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 16:33.42